Passa ai contenuti principali

ANCI PEOPLE POTENZA

Al network Anci People Potenza sono iscritti 3 Assessori comunali (Coviello, Pergola, Percoco) e 6 Consiglieri Comunali (Pace, Cutro, Pesarini, Picerno, Fanelli, Guarente) .

Questo gruppo di 9 amministratori locali del Comune di Potenza si aggiunge al gruppo regionale di anci people basilicata, che vede la partecipazione di 11 Sindaci, 13 Assessori comunali e numerosi consiglieri comunali della Basilicata.

La sperimentazione effettuata nel corso del 2015 ha consentito di individuare quali sono le metodologie e gli strumenti da utilizzare per raggiungere gli obiettivi strategici fissati, definendo gli assi prioritari su cui intervenire.

Sono stati individuati 7 Assi prioritari su cui intervenire, Personale dei Comuni, Amministratori Comunali, Sviluppo Locale, Categorie Professionali, Borsa Lavoro Comunale, Azioni Sul Mercato e Finanziamenti Europei, per complessivi 31 progetti strategici.

  1. L’attivazione del sistema per il personale del Comune di Potenza consente di definire lo standard minimo nelle procedure ritenute strategiche per l’economia della Basilicata, partendo dal principio che dall’operato della macchina amministrativa locale dipende la vita dei cittadini locali, basti considerare le sole conseguenze ambientali.
  2. L’attivazione del sistema per gli Amministratori Comunali di Potenza consente di definire le metodologie da utilizzare nello svolgimento delle mansioni di Sindaco, Assessore, Presidente Consiglio Comunale, Presidente Commissione Consiliare, Consigliere Comunale.
  3. L’attivazione del sistema operativo per lo Sviluppo Locale consente al Comune di Potenza di avere una fotografia del tessuto produttivo, base indispensabile per definire i progetti, i prodotti e i servizi che il territorio può e/o vuole offrire.
  4. L’attivazione del sistema per le Categorie Professionali rappresenta la leva per la partecipazione dei lavoratori attivi sul territorio, che potranno iscriversi all’Albo di proprio interesse ed offrire il proprio contributo in termini di progetti, prodotti, servizi e idee da sviluppare.
  5. La Borsa Lavoro Comunale è uno strumento innovativo di finanza, in quanto le quotazioni sono effettuate direttamente dai lavoratori, in questo modo sarà possibile individuare le relative domande di interesse, ad iniziare dall’offerta censita nel sistema regionale. L’obiettivo strategico è quello di creare la borsa regionale di tutti i prodotti alimentari locali.
  6. Il sistema Azioni sul Mercato è finalizzato a stimolare la domanda dei prodotti locali, le modalità già individuate sono 3, sgravi fiscali e/o agevolazioni, certificazione comunale dei progetti, prodotti e servizi, rete degli emigranti all’estero, altre sono in fase di sviluppo.
  7. Il sistema per i Finanziamenti Europei consente alla Pubblica Amministrazione, ai cittadini, alle imprese, ai gruppi organizzati, di avere un monitoraggio costante di tutte le opportunità di finanziamento disponibili, con la possibilità di effettuare direttamente le richieste.
Pertanto, al fine di avviare operativamente i programmi operativi, sono state definite un primo gruppo di innovazioni e riforme comunali da introdurre nel Comune di Potenza:
  • Consiglio Comunale:
    • Strumenti operativi per una migliore definizione dell’indirizzo politico del Consiglio Comunale, del Sindaco, della Giunta Comunale, dei Cittadini di Potenza
    • Controllo Amministrazione Comunale da parte dei Consiglieri Comunali
    • Comunicazione pubblica Gruppi e Consiglieri Comunali
    • Lavori Commissioni Consiliari Comunali
    • Intranet operativa consiglieri comunali
  • Organismi Comunali Consultivi
    • Assemblee dei Cittadini e delle Categorie Professionali
  • Sindaco e Giunta Comunale
    • Personale dipendente del Comune
      • Monitoraggio e controllo Performance Uffici (IdP)
      • Fabbisogno Formativo (stock professioni nel tempo)
      • Banca dati progetti comunali
      • Trasparenza Amministrativa (interna > consiglieri, esterna >> cittadini)
      • Metodologie e strumenti operativi per il raggiungimento degli obiettivi strategici
    • Urbanistica
      • Mappatura generale del territorio comunale
      • infrastrutture di base: 
        • Strade, Acqua, Fogne, Elettricità, Telecomunicazione, Ospedali, Produttori Alimentari, Prodotti e Servizi locali disponibili.
      • immobili e terreni pubblici non utilizzati,
      • immobili, capannoni e terreni privati disponibili.
      • dissesto idrogeologico comunale
    • Ambiente
      • Piano comunale Ambientale
      • Monitoraggio e controllo di tutte le matrici ambientali
        • Certificazione prodotti agroalimentari
      • Smaltimento dei rifiuti > avvio differenziata
      • Parco comunale di Potenza
      • Potenza Energetica Comunale
    • Attività produttive
      • Sportello comunale IMPORT - EXPORT
      • Catalogo comunale prodotti e servizi
      • Crowfounding cittadino per finanziamento iniziative occupazionali
      • Banca dati progetti e servizi locali
      • Programma Ambasciatore Comunale
    • Bilancio
      • Sgravi e agevolazioni fiscali per i cittadini che acquistano prodotti e servizi locali

Post popolari in questo blog

PROGRAMMA OPERATIVO COMUNALE

L’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Potenza ha definito un Programma Operativo Comunale per avviare nuove politiche industriali sul proprio territorio. La tecnologia negli ultimi venti anni ha avuto uno sviluppo rapido e continuo, i cittadini, per quanto si prodigano ad essere al passo con i tempi, non sempre riescono a sfruttare le molte opportunità digitali.
In questo momento non si conosce analiticamente l’entità del fenomeno, ma vi è la consapevolezza diffusa che questa situazione determina differenti livelli di applicazione, tanto che molti settori produttivi non riescono ad introdurre le innovazioni metodologiche, per utilizzare le tecnologie disponibili.
La Pubblica Amministrazione non è immune, come pure la politica, a cui è affidata la responsabilità di creare le condizioni per migliorare il settore di propria competenza e di consentire ai cittadini di avere un miglioramento continuo dei servizi pubblici e privati. Pertanto, è necessario iniziare il dialogo …

PRIME ADESIONI SPORTELLO IMPORT EXPORT POTENZA

L'Assessore alle Attività Produttive del Comune di Potenza, Carmen Celi, ha incontrato il gruppo di lavoro comunale per l'apertura dello sportello import - export potenza, di cui all'avviso pubblico che scade il 31 gennaio 2018.
Iniziano ad arrivare le prime adesioni da parte di imprese e cittadini del Comune di Potenza, che  parteciperanno all'Assemblea Comunale della Categoria Professionale di Potenza.

L'Assessore Celi, si è soffermata sulla necessità di introdurre gradualmente le innovazioni disponibili direttamente nella popolazione, trasformando gradualmente i comitati di quartiere nelle Assemblee dei Cittadini Residenti, tenendo conto delle sperimentazioni realizzate sul territorio da Anci Basilicata, in modo da attivare gli strumenti operativi previsti dal Sistema Informativo delle Autonomie Locali.
Tuttavia, queste grandi trasformazioni hanno bisogno di essere graduate, anche in funzione del livello di predisposizione ai cambiamenti, che spesso non agevola …

COMITATO VIA CRISPI

I cittadini residenti di Via Crispi a Potenza hanno avviato un percorso di cittadinanza attiva, finalizzato alla risoluzione delle problematiche maggiormente assorbite.
Il 16 ottobre 2017 è stata istituita l'Assemblea dei Cittadini Residenti di Via Crispi a Potenza, utilizzando gli strumenti del Sistema Informativo delle Autonomie Locali - Anci Basilicata.

A tal fine è stato attivato anche il sito web viacrispi.blogspot.it , dove è possibile conoscere le soluzioni proposte dai cittadini ed i programmi operativi attivati.

Il Comitato di Via Crispi ha definito le priorità da affrontare, iniziando la costruzione della propria identità di comunità locale, che discute e trova le soluzioni.